Loading...

Territorio

/Territorio
Territorio 2017-07-12T20:08:07+00:00

VILLE E GIARDINI

Villa Taranto. Il più grande giardino botanico italiano, creato da Nail Mc Eacham nel 1930. Lo stile è principalmente inglese, anche se ci sono riferimenti che sono tipici delle italiane statue, fontane, piscine, terrazze, cascate e tutto ciò che contribuisce a dare un senso di magia a questo spettacolo della natura. alberi di eucalipto, azalee, rododendri, magnolie, aceri, camelie, dalie, tulipani, fiori di loto, erica, stelle nane, ortensie, numerose piante tropicali e specie rare abitano questi spazi.

LAGO MAGGIORE

Il Lago Maggiore, allo stesso tempo è la linea di confine tra due regioni, Piemonte e Lombardia, e due stati, la Svizzera e l’Italia. E ‘il lago italiano più lungo e il secondo più grande d’Italia. Grazie al suo clima mite e al suo ricco patrimonio di arte e natura, è una destinazione turistica conosciuta in tutto il mondo. Il clima è mite sia in estate che in inverno, che permette di avere una vegetazione mediterranea e in molti giardini coltivazioni di piante rare ed esotiche. Giardini molto conosciuti e , molto interessanti dal punto di vista botanico sono quelli delle isole Borromee e di Brissago che di Villa Taranto a Verbania, e il giardino botanico Alpinia sopra Stresa.

ARTE E RELIGIONE

Il Santuario di Santa Caterina del Sasso sorge a picco sul Lago Maggiore e rappresenta uno dei luoghi più suggestivi della sponda lombarda del lago.
Sorto, secondo la leggenda, nel XII secolo per volontà di un ricco mercante scampato ad un naufragio, l’Eremo di Santa Caterina è meta secolare di pellegrinaggi e conserva al suo interno cicli di affreschi trecenteschi di particolare interesse. Il monastero comprende una chiesa principale e due conventi, arroccati su uno sperone roccioso. Si può prendere un ascensore per salire al monastero dal lago, oppure è raggiungibile dall’alto con una lunga scalinata. Per un’ esperienza unica , prendere una barca e raggiungere il monastero dal lago.

LAGO D’ORTA

Il Lago d’Orta è un piccolo lago, circondato da dolci colline e da una vegetazione lussureggiante. Grazie alla quieta bellezza del paesaggio questo piccolo lago, molto chic è amato dai turisti per la sua storia affascinante e i suoi tesori artistici come il Sacro Monte o l’ Isola di San Giulio. I borghi antichi si susseguono, amati dai turisti per la loro suggestiva semplicità. Meraviglioso in primavera ed estate, il lago è sorprendente in autunno per i colori meravigliosi degli alberi e in inverno, quando il paesaggio è ombreggiato da nebbie invernali.

VIVA LO SHOPPING

Antica Casa Balsari si trova al centro dell’area dei più importanti outlets:
Vicolungo
Serravalle scrivia
Mendrisio
Fidenza
Un minibus da 8 posti con conducente è disponibile su richiesta per tutto il giorno (ideale per lasciare i sacchetti dello shopping in autobus).

IL BOSCO SOLIVO

La Riserva Naturale del Bosco Solivo a Borgo Ticino ha un grande pregio paesaggistico e naturalistico , di grande interesse turistico in un sistema di caratteristiche storico-culturali, artistici, e ambientali. La riserva naturale è quasi interamente interessata da depositi morenici wurmiani che formano l’anfiteatro del Verbano creando un paesaggio dolce e collinare. L’area di Bosco Solivo ospita una vegetazione forestale principalmente dominata da pineta di brughiera di pino silvestre; querco-carpineto dell’alta pianura castagneto ceduo a Teucrium scorodonia; alneto di ontano nero; robinieto; rimboschimento di pino strobo. Il Bosco Solivo è un luogo meraviglioso e sicuro per passeggiate, corsa, ciclismo e passeggiate con i bambini e cani.

LA CASCATA DEL TOCE

La cascata del Toce è la più alta d’Europa. E’ un impressionante spettacolo naturale con un salto di  143 metri che raggiunge  un raggio d’ampiezza alla base di 60 metri di larghezza.
La cascata considerata come la più spettacolare delle Alpi, si trova in Valle Formazza nel luogo chiamato la Frua (1861 m. s.l.m.). È alimentata dal fiume Toce che si forma nella piana di Riale dalla confluenza dei torrenti Hosand, Gries, Rhoni.
La storia della cascata del Toce e del suo famoso hotel è legata alla storia della romantica e pionieristica esplorazione dell’alpinismo iniziata da de Saussure nel 1777.
Dalla Cascata del Toce diversi sentieri proseguono verso i laghi alpini della Val Formazza.

ALTA TENSIONE MOTO E GOKART

Per gli appassionati grande scelta di piste. A Borgo Ticino La pista Azzurra , kartodromo e motodromo, è un circuito dedicato alle gare outdoor ,ma con la possibilità per gli appassionati di noleggiare Kart e minikart. A Varallo Pombia VPKarting una pista su due piani indoor con la possibilità di gare personalizzate .Il circuito, lungo 580 metri, si sviluppa su una superficie di 4000 metri quadri suddivisa in 2 livelli indoor, all’interno del quale è consentito gareggiare in un massimo di 8 piloti.

GOLF BOGOGNO

Situato nella campagna tra i laghi d’Orta e Maggiore, con vista del monte Rosa e caratterizzato da un microclima particolarmente felice, il campo è nato su progetto dell’architetto americano Robert Von Hagge, che ha realizzato due percorsi all’avanguardia di 18 buche ciascuno. Entrambi sono caratterizzati da un terreno sinuosamente movimentato che impegna e soddisfa il golfista di qualsiasi livello.

IL SAN CARLONE

La Statua di San Carlo fu edificata ad Arona, città natale del Borromeo, dopo la sua canonizzazione ed in onore della grandezza dell’arcivescovo milanese: per circa due secoli fu la statua più alta al mondo. Ad Arona sono molti altri i luoghi legati alla figura del santo: la Rocca dove egli nacque, oggi splendido parco panoramico con i resti della perduta fortezza; la Collegiata di Santa Maria Nascente dove fu battezzato, ricca di preziosi capolavori; la Chiesa dei Santi Martiri dove celebrò la sua ultima Messa prima del rientro a Milano, dove morì di febbre la sera del 3 novembre del 1584